Agriturismo Sant Angelo
English Español Français Deutsch Netherland Dansk

Manifestazioni ed Eventi

FESTE ad Acquapendente:
- Festa di Sant'Antonio Abate: 17 Gennaio;
- Festa di San Giuseppe: 19 Marzo;
- Festa di Mezzo Maggio: 15 Maggio;
- Festa dei Pugnaloni: terza domenica di Maggio;
- Viaggio nella Civiltà contadina: terza settimana di Agosto;
- Festa della Birra: Agosto;
- Sant'Ermete: 28 Agosto;
- Fiera di Sant'Ermete: 30 Agosto;
- Scarpinata a Monte Rufeno: terzo weekend di Settembre
- Giorno di Mercato: il venerdì mattina (dalle 8:00 alle 13:00)

 

 

SAGRE E FESTE DA AGOSTO E A SETTEMBRE NELLA TUSCIA:
- DAL 2 AL 5 AGOSTO A TREVINANO: SAGRA DELLA ROSTICCIANA
- DAL 4 AL 18 AGOSTO A SORANO: SAGRA DEL PROSCIUTTO
- DAL 9 AL 11 AGOSTO A PROCENO: SAGRA DELLA BRUSCHETTA
- DAL 9 AL 18 AGOSTO A CAPODIMONTE: SAGRA DEL PESCE
- DAL 10 AL 15 AGOSTO AD ONANO: SAGRA DELLA LENTICCCHIA
- DAL 11 AL 18 AGOSTO A TORRE ALFINA: SAGRA DELLE PAPPARDELLE AL CINGHIALE
- DAL 1 AL 16 AGOSTO A MONTEFIASCONE: FIERA DEL VINO
- DAL 10 AL 18 AGOSTO A SAN LORENZO NUOVO: SAGRA DEGLI GNOCCHI
- 11 AGOSTO A SAN CASCIANO DEI BAGNI: PALIO DI SAN CASCIANO
- DAL 15 AL 26 AGOSTO A SAN QUIRICO DI SORANO: SAGRA DEL POLLO
- DAL 15 AL 18 AGOSTO AD ACQUAPENDENTE: ROCK AND BIRRA PARTY ANFITEATRO CORDESCHI
- DAL 22 AL 25 AGOSTO AD ACQUAPENDENTE: SAGRA VIAGGIO NELLA CIVILTA' CONTADINA ED ARTIGIANA
- DAL 27 AL 29 SETTEMBRE A TREVINANO: SCARPINATA A MONTE RUFENO

 

I PUGNALONI DI ACQUAPENDENTE: la terza domenica di Maggio.
Speciale fine settimana all'agriturismo Sant'Angelo per la festa dei Pugnaloni:
2 notti per 2 persone in appartamento compreso la colazione euro 200.


La festa dei Pugnaloni è senza dubbio una fra le più belle Feste Italiane in cui si coniuga: la tradizione, la storia, la cultura di un paese e l'amore per il proprio passato, per la propria terra che si rinnova ogni anno nella gioia di stare con gli altri e nell'intimo della propria religiosità.


I pugnaloni sono grandi quadri (2,60mt x 3,60mt) realizzati con la tecnica del mosaico utilizzando: petali di fiori, foglie altri materiali di origine vegetale.
Il loro nome deriva dagli antichi “pungoli”, che erano dei bastoni terminanti con un ferro a forma di spatola, che venivano usati dai contadini del luogo per pulire l’aratro ed incitare i buoi al lavoro dei campi. Inizialmente questi pungoli venivano decorati con i fiori e portati in processione, da qui si sono evoluti fino ad arrivare ad oggi a delle vere e proprie opere d'arte.
Questi grandi pannelli floreali esposti ogni anno, nella terza Domenica di Maggio, in alcune zone del centro storico di Acquapendente valorizzano i contenuti architettonici della Città, proprio lungo l'antico percorso della Via Francigena.
Secondo la tradizione i "Pugnaloni" sono nati come omaggio alla Madonna del Fiore che nel lontano 1166, apparendo miracolosamente a due contadini, diede al popolo aquesiano il coraggio di ribellarsi al tirannico governatore del Barbarossa. La comunità aquesiana allora istituì la grande festa di Mezzo Maggio. Le varie contrade del paese realizzano queste opere e li portano in corteo fino a decretare il più bel pugnalone.


LA MACCHINA DI SANTA ROSA A VITERBO: 
Il 3 di Settembre si svolge a Viterbo il trasporto della Macchina di Santa Rosa una tradizione che si replica da più di 700 anni.
La macchina consiste in una torre illuminata alta di circa 30 metri, illuminata da fiaccole e luci portata a spalla per le vie della cittàda 100 uomini detti facchini.
La festa è dedicata appunto alla patrona Santa Rosa, vissuta nel XIII secolo e morta a soli 18 anni, che venne adorata e venerata dai viterbesi fin dal 1258. 
La processione con la macchina conta di 5 soste:a: Piazza Fontana Grande, Piazza del Plebiscito, Piazza delle Erbe, Corso Italia e Piazza Verdi o del Teatro, poi i Facchini devono compiere il grande sforzo finale percorrendo la ripida salita che conduce al Santuario. 

 

​​Offerte Speciali