Agriturismo Sant Angelo
Phone Email English Español Français Deutsch Netherland Dansk

Protocollo Covid 19

In risposta al Coronavirus (COVID-19) l'agriturismo Sant'angelo ha adottato tutte le misure necessarie ad assicurare la sicurezza e l'igiene dei locali in ottemperanza alle normative vigenti. I clienti sono pertanto tenuti al rispetto delle regole e delle distanze di sicurezza.

A seguito della pandemia il nostro principale impegno è quello di garantire un'accoglienza sicura agli ospiti che soggiornano presso il nostro agriturismo, per questo abbiamo deciso di ridurre drasticamente il numero dei clienti così da privilegiare il soggiorno di poche persone (soprattutto coppie) per garantire loro una vacanza tranquilla ed azzerare i rischi di contagio.

PIANO D'AZIONE AGRITURISMO SANT'ANGELO

Reception e prima accoglienza
Ad ogni ospite potrebbe essere rilevata la temperatura all'ingresso impedendo l'accesso qualora essa fosse superiore ai 37,5 gradi (ai sensi del Protocollo di sicurezza per l'esercizio delle attività ricettive alberghiere ed extralberghiere Regione LAZIO e ai sensi delle Linee Guida Nazionali "Nuovo Coronavirus SARS-COV-2: Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome del 22 maggio 2020").
Nel caso di rilevamento della temperatura si procederà ad adottare tutte le azioni necessarie per l'adeguamento a quanto disposto dal Reg. UE 679/2016 (Privacy).
È stata predisposta un'adeguata informazione tramite cartelli e note informative, tradotti anche in altre lingue, apposti in tutte le aree comuni e negli appartamenti in cui si informa dell'obbligo del rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro in tutte le aree comuni; dell'obbligo dell'utilizzo delle mascherine in tutte le aree comuni sia per gli ospiti che per lo staff; dell'obbligo di lavare frequentemente le mani con sapone detergente o con soluzioni idroalcoliche nonché di indossare i guanti nel trasporto delle valigie del cliente. Il distanziamento interpersonale non si applica ai membri dello stesso gruppo familiare o di conviventi, né alle persone che occupano il medesimo appartamento, né alle persone che in base alle disposizioni vigenti non sono soggetti al distanziamento interpersonale (ai sensi delle Linee Guida Nazionali "Nuovo Coronavirus SARS-COV-2: Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome del 22 maggio 2020").
- Sono stati differenziati i percorsi all'interno della struttura, con particolare attenzione alle zone di ingresso e/o uscita.
- La Struttura garantisce un'ampia disponibilità e accessibilità a sistemi per l'igiene delle mani con soluzioni idro-alcoliche in varie postazioni all'interno della struttura, promuovendone l'utilizzo frequente da parte dei clienti e dello staff.
- Gli addetti al servizio di ricevimento sono dotati dei seguenti dispositivi di protezione individuale necessari al corretto svolgimento del lavoro loro affidato: disinfettante germicida e salviette per la pulizia delle superfici e dei tessuti; mascherine facciali; occhiali; guanti (monouso); grembiule di protezione (monouso); abito a maniche lunghe; sacchetto per rifiuti a rischio biologico.
- La postazione dedicata alla reception e alla cassa è stata dotata di barriere fisiche (es. schermi in plexiglass). La predetta misura non è obbligatoria ma è una facoltà prevista dalle linee guida che la indicano come mera possibilità. Nel caso le stesse fossero rimosse è obbligo del personale di indossare la mascherina.
- La Struttura ha favorito le modalità di pagamento elettroniche attivando un POS Virtuale / Fisico oppure con Bonifico Bancario.
- La Struttura ha attivato un sistema di Checkin online e richiede agli ospiti di inviare, prima dell'arrivo, tutte le informazioni necessarie per la registrazione, per evitare che tali operazioni si prolunghino più del dovuto. Nel caso di malfunzionamento del sistema si procederà in maniera tale da evitare assembramenti e tanto gli ospiti che il personale si avvicinerà alla reception uno per volta indossando la mascherina.
- La Struttura, ogni qualvolta sarà possibile, eviterà o limiterà allo stretto necessario il contatto delle mani con gli oggetti degli ospiti (ad esempio: inviterà gli ospiti a conservare la chiave per tutta la durata del soggiorno, visionerà i documenti di identità senza toccarli, favorirà pagamenti con sistemi contactless, etc.).
- La Struttura ha attivato un sistema automatizzato di Check-in.
- L'addetto al servizio di ricevimento provvede, alla fine di ogni turno di lavoro, alla pulizia del piano di lavoro e delle attrezzature utilizzate.
- Lo Staff è tenuto all'utilizzo della mascherina sempre quando in presenza dei clienti e comunque in ogni circostanza in cui non sia possibile garantire la distanza interpersonale di almeno un metro.
- Ogni oggetto fornito in uso dalla struttura all'ospite, viene disinfettato prima e dopo di ogni utilizzo.
- La Struttura garantisce la frequente pulizia e disinfezione di tutti gli ambienti e locali, con particolare attenzione alle aree comuni e alle superfici toccate con maggiore frequenza (corrimano, interruttori della luce, maniglie di porte e finestre, ecc.).
- La Struttura ha reso disponibili presso la reception i numeri di telefono da contattare in caso di necessità: numero unico di emergenza (112), guardia medica, ospedale più vicino, e numero Covid Regionale.


Guanti, Mascherine e Cestini
La Struttura mette a disposizione degli ospiti che ne facciano richiesta, eventualmente anche a pagamento: mascherine, guanti monouso e disinfettante per superfici.
- La Struttura, al fine di agevolare lo smaltimento dei dispositivi di protezione utilizzati dagli ospiti, ha collocato cestini portarifiuti negli appartamenti. Ogni cestino è dotato di un sacchetto per permettere di svuotarlo senza entrare in contatto con il contenuto.
- La Struttura informa e forma il personale dipendente, i propri addetti e anche gli ospiti al corretto utilizzo dei guanti; in particolare: sia in caso di utilizzo dei guanti che non, è sempre necessaria la periodica igiene delle mani attraverso l'utilizzo di acqua e sapone o attraverso l'utilizzo di gel alcolici. Dopo aver lavato le mani con acqua e sapone è necessario asciugarle accuratamente. I gel alcolici per l'igiene delle mani devono essere utilizzati periodicamente, anche in caso di impiego dei guanti.
 

Parcheggi e attrezzature
Il parcheggio dell'eventuale autovettura deve essere effettuato dall'ospite.
- La Struttura sanificherà prima e dopo ogni utilizzo ogni oggetto fornito in uso agli ospiti.
 

Pulizia degli appartamenti e degli ambienti comuni
La pulizia settimanale o di fine soggiorno verrà effettuata secondo la prassi in uso nella Struttura, impiegando detergenti adeguati alle diverse tipologie di materiale trattato, nel rispetto delle indicazioni di utilizzo fornite dai produttori.
- La sanificazione dell'ambiente verrà svolta con procedure idonee a rendere salubre un determinato ambiente mediante interventi di detergenza e successiva disinfezione, ad esempio con una soluzione di ipoclorito di sodio diluita allo 0,1% o con alcool etilico al 70% per le superfici che possono essere danneggiate dall'ipoclorito di sodio nel rispetto delle indicazioni di utilizzo fornite dai produttori.
- La pulizia e sanificazione potranno essere svolte separatamente o essere condotte con un unico processo utilizzando prodotti che hanno duplice azione; la Struttura riconosce che è importante rimuovere preventivamente lo sporco o i residui di sporco che possono contribuire a rendere inefficace l'intero processo.
- La Struttura mette a disposizione degli ospiti negli spazi comuni distributori di gel con una concentrazione di alcol al 60-85% per l'igiene delle mani.
- Gli addetti al servizio di pulizia e rifacimento degli appartamenti e di pulizia delle aree comuni verranno dotati di dispositivi di protezione individuale necessari al corretto svolgimento del lavoro loro affidato: guanti, mascherina, cuffia per i capelli, calzature idonee ad essere sanificate.
- Ove possibile la Struttura si assicurerà di evitare la presenza contemporanea di più addetti nel medesimo appartamenti. In ogni caso, durante la pulizia dell’appartamento l'ospite non dovrà essere presente.
- Gli addetti alla pulizia osserveranno le seguenti modalità operative e raccomandazioni per il servizio di pulizia delle stanze:
- prima di entrare nella stanza verificare di aver indossato correttamente gli opportuni dispositivi di protezione individuale;

- areare la stanza aprendo le finestre, se presenti, prima di intraprendere le successive operazioni di pulizia. La pulizia dell'appartamento sarà effettuata con diverse modalità a seconda che sia già occupata da un ospite (fermata) o che sia destinata ad accogliere un nuovo ospite (partenza);

- nel caso di fermata l'appartamento sarà pulito secondo la prassi in uso nella Struttura;

- nel caso di partenza l'appartamento sarà sanificato;

- dopo ogni fase del ciclo di pulizia verranno cambiati i guanti;

- i rifiuti presenti devono essere gettati nel cestino, dotato di sacchetto. Il sacchetto contenente i rifiuti deve essere chiuso e riposto nello scomparto dei rifiuti corretto seguendo le regole della raccolta differenziata vigente;

a pulizia deve riguardare tutte le superfici che sono venute a contatto con l'ospite, quali comodini, sedie, tavolini, cucina, soggiorno, stoviglie, eventuali suppellettili, telecomando, maniglie e pulsantiere, armadi e cassetti;

- in caso di cambio biancheria, la biancheria usata (lenzuola e biancheria da bagno) deve essere riposta in un contenitore chiuso separato dalla biancheria pulita;

- la biancheria sporca e la biancheria pulita devono essere sempre separate e non venire in contatto;

- non utilizzare la biancheria sporca come supporto nelle operazioni di pulizia della stanza (ad esempio: non utilizzare asciugamani o tappetini doccia utilizzati nelle operazioni di pulizia del bagno);

- il materiale di pulizia (panni, salviette e quanto necessario per la pulizia e la spolveratura) deve essere monouso o precedentemente trattato con una soluzione di ipoclorito di sodio 2% per 10 minuti o con altro trattamento di pari efficacia; non usare un panno utilizzato per eliminare lo sporco per asciugare o lucidare superfici pulite;

- il frigo ad ogni cambio dell'ospite sarà pulito internamente ed esternamente;

- i bicchieri e le tazze devono essere tutti lavati al cambio dell'ospite, anche se non utilizzati;

- i pavimenti vengono puliti e sanificati con prodotti adeguati alle diverse tipologie di materiali;

- quando possibile, è opportuno evitare di dotare le stanze o gli altri ambienti della struttura di tappeti o di elementi di arredo che non sopportano cicli di pulizia quotidiani;

- rimuovere runner, cuscini decorativi ed altri elementi non necessari;

- nelle aree comuni (corridoi, scale, pianerottoli, saloni etc.) tutti gli elementi che vengono a contatto ripetuto con gli ospiti, quali maniglie, maniglioni, pulsantiere etc. devono essere puliti ad intervalli regolari in funzione del livello di utilizzo.

- eventuali portarifiuti vanno svuotati e puliti;

- gli eventuali trattamenti aggiuntivi a scopo di sanificazione e purificazione vengono svolti al termine delle operazioni di pulizia;

- a fine del turno di servizio i secchi utilizzati per il servizio degli appartamenti deve essere pulito, riordinato e ripristinato con tutti i materiali mancanti.
 

  • Microclima
    - Per quanto riguarda il microclima, sono state verificate le caratteristiche di aerazione dei locali.
    - La Struttura garantisce periodicamente l'aerazione naturale nell'arco della giornata in tutti gli ambienti dotati di aperture verso l'esterno, dove sono presenti postazioni di lavoro evitando correnti d'aria o freddo/caldo eccessivo durante il ricambio naturale dell'aria.
    - La Struttura, in relazione al punto esterno di espulsione dell'aria, si è assicurata che permangano condizioni impiantistiche tali da non determinare l'insorgere di inconvenienti igienico sanitari nella distanza fra i punti di espulsione ed i punti di aspirazione.
    - La Struttura si assicura di attivare l'ingresso e l'estrazione dell'aria almeno un'ora prima e fino ad una dopo l'accesso da parte del pubblico.
    La Struttura, per quanto riguarda gli ambienti di collegamento fra i vari locali dell'edificio (ad esempio corridoi, zone di transito o attesa), normalmente dotati di minore ventilazione o privi di ventilazione dedicata, pone particolare attenzione al fine di evitare lo stazionamento e l'assembramento di persone, e adotta misure organizzative affinché gli stessi ambienti siano impegnati solo per il transito o pause di breve durata.
     La Struttura, relativamente agli impianti di riscaldamento/raffrescamento che fanno uso di pompe di calore o termoconvettori, dato che non è possibile garantire la corretta climatizzazione degli ambienti tenendo fermi gli impianti, ha effettuato una pulizia in base alle indicazioni fornite dal produttore, ad impianto fermo, dei filtri dell'aria di ricircolo per mantenere i livelli di filtrazione/rimozione adeguati.
  • - La Struttura assicura la pulizia delle prese e le griglie di ventilazione con panni puliti in microfibra inumiditi con acqua e sapone, oppure con alcool etilico al 75%.
    - La Struttura si accerta di evitare di utilizzare e spruzzare prodotti per la pulizia detergenti/disinfettanti spray direttamente sui filtri per non inalare sostanze inquinanti, durante il funzionamento.
     

           Fornitori
          - 
La struttura si accerterà che tutti i fornitori che avranno accesso alla struttura, compresi i gestori di attività
           esterne, abbiano adottato le necessarie misure di prevenzione.
          - Il contatto dei fornitori con il personale e con gli ospiti verrà limitato al massimo. I fornitori di beni e servizi che
            entrano nella struttura dovranno usare preferibilmente dei percorsi a loro dedicati nonché tutte le precauzioni
            di sicurezza e i sistemi di prevenzione della diffusione del COVID 19.
          - La direzione ha informato i fornitori che intendono entrare in struttura, della preclusione dell'accesso a chi,
            negli ultimi quattordici giorni, abbia avuto contatti con soggetti risultati positivi al COVID-19 o provenga da
            zone a rischio secondo le indicazioni dell'OMS.
           - I fornitori, trasportatori e altro personale esterno non potranno utilizzare i servizi igienici della struttura.
           - I fornitori esterni e, in generale, tutti i visitatori, dovranno sottostare alle regole aziendali che la struttura ha
            definito per la prevenzione del contagio.

            Piscina
La Struttura, al fine di assicurare un livello di protezione dall'infezione, assicura il limite del parametro cloro attivo libero in vasca compreso tra 1,0 - 1,5 mg/l e del cloro combinato ≤ 0,40 mg/l, con pH 6.5 – 7.5. La Struttura comprende che detti limiti devono rigorosamente essere assicurati in presenza di bagnanti e che la frequenza dei controlli sul posto dei parametri di cui sopra è non meno di due ore e che dovranno tempestivamente essere adottate tutte le misure di correzione in caso di non conformità, come pure nell'approssimarsi del valore al limite tabellare.
- La Struttura, prima dell'apertura della vasca ha confermato l'idoneità dell'acqua alla balneazione a seguito dell'effettuazione delle analisi di tipo chimico e microbiologico dei parametri di cui alla tabella A dell'allegato 1 all'Accordo Stato Regioni e PP.AA. 16.01.2003, effettuate da apposito laboratorio. Le analisi di laboratorio dovranno essere ripetute durante tutta l'apertura della piscina al pubblico a cadenza mensile, salvo necessità sopraggiunte, anche a seguito di eventi occorsi in piscina, che possono prevedere una frequenza più ravvicinata.
- La Struttura ha predisposto una adeguata informazione sulle misure di prevenzione e un'opportuna segnaletica per facilitare la gestione dei flussi e la sensibilizzazione riguardo i comportamenti, in particolare per favorire il rispetto del distanziamento sociale di almeno 1 metro.
- La Struttura ha organizzato gli spazi in piscina per ciascun appartamento, in modo tale che ogni alloggio prevede un proprio spazio con: proprio tavolo, sedie e lettini. Le distanze fra gli ospiti verranno così facilmente rispettate di almeno 1 metro sia fuori che dentro la piscina. L’utilizzo dei lettini deve avvenire solo con telo e ad una distanza di 1,5 mt.; non è consentito spostare i lettini, tavoli e sedie dalla posizione nella quale si trovano.
- È obbligatorio che tutti gli indumenti e oggetti personali degli ospiti debbano essere riposti dentro la borsa personale.
- La Struttura ha dotato l'impianto di dispenser con soluzioni idroalcoliche per l'igiene delle mani dei frequentatori/clienti/ospiti in punti ben visibili vicino la doccia, prevedendo l'obbligo di frizionarsi le mani già in entrata.
- La Struttura prevede i dispenser di soluzioni idroalcoliche nelle aree di frequente transito, nell'area solarium o in aree strategiche in modo da favorire da parte dei frequentatori l'igiene delle mani.
- La Struttura assicura una densità di affollamento nelle aree solarium e verdi con un indice di non meno di 7 mq di superficie di calpestio a persona. La densità di affollamento in vasca è calcolata con un indice di 7 mq di superficie di acqua a persona, quindi in piscina possono stare un massimo di 25 persone. In base a tali numeri, lo staff gestisce le entrate dei frequentatori nell'impianto.
- La Struttura regolamenta la disposizione delle attrezzature (sedie a sdraio, lettino) attraverso percorsi dedicati in modo da garantire il distanziamento sociale di almeno 1,5 m tra persone non appartenenti allo stesso nucleo familiare o conviventi.
- La Struttura fa rispettare le consuete norme di sicurezza igienica in acqua di piscina: prima di entrare nell'acqua di vasca provvedere ad una accurata doccia saponata su tutto il corpo; è obbligatorio l'uso della cuffia; è vietato sputare, soffiarsi il naso, urinare in acqua; ai bambini molto piccoli fa indossare i pannolini contenitivi.
L’accesso è subordinato alla disinfezione delle mani con apposito gel presente all’entrata e dei piedi nell’apposita vasca clorata presente all’ingresso;
- La Struttura si assicura che le attrezzature come ad es. lettini, sedie a sdraio, ombrelloni etc. siano disinfettati ad ogni cambio di persona o nucleo famigliare. Diversamente la sanificazione deve essere garantita ad ogni fine giornata. La Struttura evita l'uso promiscuo di oggetti e biancheria: l'utente dovrà accedere alla piscina munito di tutto l'occorrente.
- La Struttura raccomanda ai genitori/accompagnatori di avere cura di sorvegliare i bambini per il rispetto del distanziamento e delle norme igienico-comportamentali compatibilmente con il loro grado di autonomia e l'età degli stessi.
L’accesso dei bambini è consentito solo in presenza di un adulto;


Gestione dei Contagiati
Lavoratore Contagiato - Se un membro del personale dovesse segnalare febbre e sintomi di infezione respiratoria (tosse secca, febbre, mal di gola, difficoltà respiratorie), il lavoratore dovrà immediatamente interrompere il lavoro e rivolgersi all'assistenza medica. La direzione provvederà tempestivamente ad informare l'autorità sanitaria competente (contattando i numeri di emergenza per il Covid‐19 indicati dalla Regione) ed il medico competente. In attesa dell'intervento dei servizi medici, la persona dovrà rimanere isolata in un'apposita stanza e sarà dotato di tessuti monouso e di una mascherina che dovrà indossare quando sono presenti altre persone o quando deve uscire nelle aree comuni. Se un dipendente o un collaboratore comunica da casa di avere dei sintomi, o sospetta infezione da Coronavirus, dovrà rimanere a casa e cercare subito assistenza medica. In caso di diagnosi di Covid‐19 il lavoratore seguirà le istruzioni ricevute dal personale medico, incluso l'auto isolamento in casa fino a che non risulti guarito.

Ospite Contagiato - La Struttura ha previsto che nel caso in cui un ospite presente all'interno della struttura ricettiva presenti febbre e sintomi di infezione respiratoria (tosse secca, febbre, mal di gola, difficoltà respiratorie) lo debba comunicare tempestivamente alla direzione. La comunicazione deve essere effettuata telefonicamente, per il tramite della reception. La direzione provvederà tempestivamente ad informare l'autorità sanitaria competente (contattando i numeri di emergenza per il Covid-19 indicati dalla Regione). Al fine di ridurre al minimo il rischio di contagio, nell'attesa dell'arrivo dei sanitari, verranno adottate le seguenti misure: fargli indossare una mascherina chirurgica; ridurre al minimo i contatti con altre persone; indirizzarlo alla propria stanza o a un ambiente isolato con la porta chiusa, garantendo un'adeguata ventilazione naturale; escludere l'impianto di ricircolo dell'aria, se possibile. Nessun visitatore verrà autorizzato a entrare nella stanza occupata dall'ospite malato. In base alla disponibilità, gli eventuali accompagnatori verranno spostati in un'altra camera. A seguito dell'identificazione del caso sospetto si procederà immediatamente all'individuazione dei contatti avuti. La direzione della struttura si occuperà senza indugio della pulizia e sanificazione della stanza che era occupata dall'ospite, seguendo i protocolli per camere esposte a Covid-19. Agli ospiti o il personale che si ritenga abbiano avuto un'esposizione a basso rischio con l'ospite sospettato di contagio dovranno essere fornite tutte le informazioni sulla malattia, sulla sua trasmissione e sulle misure preventive. A loro verrà chiesto di automonitorarsi per 14 giorni dalla data di conferma della presenza di un caso nello stabilimento. In presenza di sintomi indicativi del Covid-19 entro 14 giorni, verranno invitati ad autoisolarsi immediatamente e a contattare i servizi sanitari locali.

 

Dichiarazione per accesso all'agriturismo Sant'angelo

Il sottoscritto ____________________________, nato ____________________________,

il ____________________________, residente ____________________________,

codice fiscale ____________________________, avendo prenotato il soggiorno nell'appartamento ____________________________,

consapevole delle sanzioni penali, nel caso di dichiarazioni non veritiere e falsità negli atti, richiamate dall’art. 76 D.P.R. 445 del 28/12/2000, dichiara quanto segue:
• di non aver avuto contatti con soggetti che, nei 14 giorni precedenti alla visita, siano risultati positivi al COVID-19 ovvero provengano da zone a rischio, secondo le indicazioni dell’OMS e di non provenire egli stesso da tali zone;

• di non avere febbre (superiore ai 37,5°) come da misurazione eseguita in data odierna o altri sintomi influenzali;

• di aver preso visione dei Protocolli anti COVID adottati dall'agriturismo Sant'Angelo disponibili sul sito www.agriturismosantangelo.it e di impegnarsi ad adottare comportamenti ad essi conformi nel corso del soggiorno;

• che all’interno dell’abitazione prenotata ci sono persone non tenute al rispetto della distanza di sicurezza.

Informativa ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679: I dati richiesti saranno trattati esclusivamente per la prevenzione del Contagio da Virus COVID – 19 negli ambienti di lavoro, in base all’implementazione dei protocolli di sicurezza anti-contagio ai sensi dell’allegato 6, paragrafo 2, del D.P.C.M. 26 aprile 2020 e sue successive modifiche ed integrazioni.
Il rifiuto o l’impossibilità di rilasciare la presente dichiarazione non renderà possibile l’accesso all’interno della nostra struttura.
I dati contenuti nella dichiarazione da Lei resa saranno trattati per il tempo strettamente necessario al raggiungimento della finalità per cui sono stati raccolti e comunque fino al termine dello stato di emergenza.
Titolare del trattamento è l'agriturismo Sant'Angelo, con sede legale in S.S. Cassia Nord km 136,300 – 01021 - Acquapendente (VT), nei cui confronti gli interessati potranno esercitare i diritti di cui agli art. 15 e seguenti del Regolamento UE 2016/679 presentando apposita istanza al Responsabile della protezione dei dati personali. Il Responsabile della protezione dati personali è contattabile all’indirizzo e mail info@agriturismosantangelo.it
Gli interessati hanno, altresì, il diritto, ricorrendone i presupposti, di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali quale Autorità di controllo secondo le procedure previste.

Data ___________________

Firma

___________________________________